La Biennale di Venezia

Inserito da iopensa il Lun, 2006-01-02 10:59

45° Biennale di Venezia del 1993
49° Biennale di Venezia del 2001
50° Biennale di Venezia del 2003

La partecipazione africana alla Biennale di Venezia


Nel 1922 alla Biennale di Venezia XIII parteciparono i “paesi africani” (Angola, Casai, Alto Congo, Basso Congo, Foci del Congo, Camerun, Alto Nilo e Lago Manganica) in una mostra a cura dei professori Carlo Anti e Aldo Brandino Mochi all’intero delle sale straniere ed internazionali; nello stesso anno fu anche allestita un’esposizione storica di scultura nera (La Biennale di Venezia: le esposizioni internazionali d’arte 1895-1995, Electa/La Biennale di Venezia, 1996, p. 79).

L’ Egitto fece il suo ingresso a Venezia XXIV nel 1948 con il commissario Mohamed Maghi Bey (direttore dell’Accademia d’Egitto di Roma), mentre il Sudafrica partecipò alla Biennale XXV (1950) coordinato da John Paris, direttore della Galleria Nazionale Sudafricana.

Nel 1958 (edizione XXIX) la Tunisia presentò i suoi artisti con il commissario Elmekki Hatim, nel 1960 (edizione XXX) anche la Liberia e nel 1968 il Congo Kinshasa (edizione XXXIV) a cura della Società Africana di Cultura (Presenza Africana) – con l’artista del Congo belga Mpoyo (Anthologie de l’art africain du XX siècle, p. 399).

Nel 1990 (edizione XLIV) furono allestite le opere di artisti dalla Nigeria e dallo Zimbabwe, nello spazio “paesi africani” a cura di Kinskasa Holman Conwill e Grace Stanislaus e fu organizzata l’esposizione Contemporary African Artists dello Studio Museum di Harem negli Stati Uniti (Anthologie de l’art africain du XX siècle, p. 400).

Partecipazione degli artisti africani alla quarantacinquesima Biennale di Venezia del 1993

Nel 1995 (edizione XLVI) fu organizzata un’altra esposizione itinerante coordinata da curatori occidentali, mentre il direttore della Biennale Jean Clair non inserì nessun artista africano nelle mostre internazionali, così come fece Germano Celant nel 1997, edizione XLVII (Preface in Authentic/Ex-Centric, p. 6-7).

Nel 1999 (edizione XLVIII) Harald Szeemann presentò all’intero dell’esposizione d’aPERTutto l’installazione di Georges Adéagbo (1943, Benin) che vinse una menzione d’onore della giuria ed il video d’animazione di William Kentridge (1955, Sudafrica).

Partecipazione degli artisti africani alla quarantanovesima Biennale di Venezia del 2001
Partecipazione degli artisti africani alla cinquantesima Biennale di Venezia del 2003

La partecipazione egiziana alla Biennale di Venezia
La partecipazione sudafricana alla Biennale di Venezia

Bibliografia


La Biennale di Venezia: le esposizioni internazionali d’arte 1895-1995, Electa/La Biennale di Venezia, 1996