Camerun - Diario, recensioni e materiale di ricerca

doual'art et iStrike Foundation : présentation du symposium Ars & Urbis

Inserito da iopensa il Gio, 2007-03-01 14:50
doual'art et iStrike Foundation : présentation du symposium Ars & Urbis

Le symposium Ars & Urbis réunit des professionnels de la culture pour travailler durant deux semaines sur le rôle de l’action artistique dans le contexte urbain de Douala, Cameroun.

doual'art and iStrike Foundation: Announcing the Ars&Urbis International Workshop

Inserito da iopensa il Gio, 2007-03-01 14:36
doual'art and iStrike Foundation: Announcing the Ars&Urbis International Workshop

The Ars&Urbis International Workshop invites cultural practitioners to work over two weeks on the urban context of Douala, Cameroon.

Accesso al blog iopensa

Inserito da iopensa il Mer, 2007-02-28 17:05

Ho creato degli account nel mio sito per tutti i membri di iStrike e di doual’art, in modo che possano pubblicare il loro diario online direttamente su questo sito. Non credo che il sito di iStrike sia adatto. Forse dovremmo avere uno spazio blog. Bo.

Calendario SUD 2007

Inserito da iopensa il Mer, 2007-02-28 14:07

Per vedere / scaricare sul computer o sul vostro telefono portatile il programma di SUD 2007 (compreso Ars et Urbis International Workshop), abbiamo creato un calendario condiviso.

Puoi visualizzare il mio calendario su: http://ical.mac.com/ipensa/SUD%202007

Ti puoi sottoscrivere al mio calendario presso: webcal://ical.mac.com/ipensa/SUD%202007.ics

Trovo la cosa molto chic.

Connessi!

Inserito da iopensa il Mar, 2007-02-27 18:56

Prima connessione da doual’art. WiFi!
Fantastico.

Douala, 26 febbraio-20 marzo 2007

Inserito da iopensa il Lun, 2007-02-26 11:24

Preparativi per Douala

Inserito da iopensa il Dom, 2007-02-18 11:47

Ho scoperto che con una fondazione, da entusiasti ricercatori si diventa tour operator. La gente si affida, ti fa domande strane, di comunica quello che mangia e quello che proprio no, non gli piace.
Non capisco, ci deve essere stato un fraintendimento.

Bisogna mettere bene in chiaro le cose. A me di fare il tour operator non me ne frega proprio niente. Forse avremmo dovuto comunicare ai partecipanti: “ecco i vostri soldi, ecco quello che ci aspettiamo da voi, ci vediamo il 3 marzo alle 9:30 nella sede di doual’art. Buon viaggio e a presto”. Una specie di progetto chiavi in mano. Tanto tra i criteri di selezione dei partecipanti c’era proprio l’idea di scegliere gente brava, in gamba e soprattutto sveglia e indipendente.