Dubbi

Provvedimenti

Inserito da iopensa il Ven, 2007-10-05 10:54

Non è consentito a nessuna persona – sia essa mio superiore o collaboratore – salutarmi, gentilmente intenerirsi o consolarmi con un buffetto.

( categories: )

Piano d'evacuazione

Inserito da iopensa il Gio, 2007-09-27 09:00

Milano è strabordata e l’acqua è colata nel nostro seminterrato.
Matteo ha preso stracci, secchi e olio di gomito, e ha cominciato a strizzare; io ho pianto.

( categories: )

WikiAfrica a Fahrenheit

Inserito da iopensa il Lun, 2007-09-10 18:12

WikiAfrica a Fahrenheit (in particolare da 25:17-30:20 circa) con Marino Sinibaldi.

È un po’ inquietante parlare di Wikipedia dall’esterno, quasi fosse uno coso lì parcheggiato sulla rete che soddisfa o meno le esigenze dei passanti. “Guarda che è colpa tua” – verrebbe voglia di dire. Se pensi che ci sono errori, perché non li correggi? Se pensi che manca qualcosa, perché non l’aggiungi?

Sembra che Wikipedia sia responsabilità di altri. Formiche operose che devi lasciar lavorare. Non capisco.

Blog

Inserito da iopensa il Lun, 2007-09-10 12:14
( categories: )

Design

Inserito da iopensa il Gio, 2007-07-26 17:14

Mangiare coriandoli di cioccolato su un divano beige
non è un’idea vincente.

( categories: )

Produrre

Inserito da iopensa il Gio, 2007-05-10 19:48
Produrre

Marianna mi ha detto che alla fin fine i post-it sono il sistema più rapido per raccogliere le idee. Mmm, ho eseguito.
Ho fatto l’elenco delle cose da fare e delle cose da fare per fare le cose da fare. Totalmente gtd. Però Marianna è meglio.
Il punto però non è “come elencare e poi fare le cose da fare”, ma come riuscire a procrastinarle. Procrastinarle a tal punto che poi decadono.

( categories: )

Trascrizioni

Inserito da iopensa il Lun, 2007-05-07 20:05

Comincio ad avere dei forti dubbi sulle trascrizioni delle interviste. Al di là della noia mortale di sbobinarle, c‘è anche il problema che non rendono. Linguaggio non fatto per essere scritto, espressioni del viso, lingue che non necessariamente sono quella materna, lingue che non necessariamente sono la mia lingua materna. Insomma, alla fine leggo i testi e non mi dicono niente. Sì, sì, è “esattamente” quello che hanno detto, ma non dice quello che “esattamente” volevano dire e quello che ho capito.