Interviste

Rossella Biscotti, in residenza allo SMART Project Space, Amsterdam, 16/05/2005 (appunti)

Inserito da iopensa il Lun, 2005-05-16 16:08

Rossella Biscotti, in residenza allo SMART Project Space, Amsterdam, 16/05/2005 • Mi ha parlato della rivista Ram Photography di Bologna • Ha lavorato su immigrazione russa a Napoli • Cernobyl
Mi ha suggerito di contattare alcuni artisti e mi ha dato i loro indirizzi
Melvin Moti (vive a Rotterdam)
Kamiel Verschuren (vive a Rotterdam)

Patricia Pulles, Rotterdam, 17/03/2005 (appunti)

Inserito da iopensa il Gio, 2005-03-17 13:49

Patricia Pulles, Rotterdam, 17 marzo 2003
Invito della Fondazione Mondriaan
Appunti presi durante l’incontro.

Boijmans Van Beuningen Museum


Collabora con il Boijmans Van Beuningen Museum
Abbiamo parlato di Unpacking Europe

Interventi urbani
Penso che l’arte pubblica sia sempre un compromesso.

Città di Rotterdam

Yael Bartana, in residenza allo SMART Project Space, Amsterdam, 16/05/2005 (appunti)

Inserito da iopensa il Mer, 2005-03-16 16:08

Yael Bartana, in residenza allo SMART Project Space, Amsterdam, 16/05/2005

Mi ha mostrato alcuni dei suoi video e mi ha fatto avere un DVD dalla sua galleria.

Yael Davids, in residenza allo SMART Project Space, Amsterdam, 16/05/2005 (appunti)

Inserito da iopensa il Mer, 2005-03-16 16:08

Yael Davids, in residenza allo SMART Project Space, Amsterdam, 16/05/2005

Mi ha mostrato un video e delle immagini delle sue performance.

SKOR, Amsterdam, 16/05/2005 (appunti)

Inserito da iopensa il Mer, 2005-03-16 15:44

SKOR, Amsterdam, 16/05/2005
Inizialmente era un ufficio all’interno della Fondazione Mondriaan.

Tema dello sviluppo permanente
L’aspetto sociale è un aspetto non primario. Il social work è prerogativa di altri.

Il mondo dell’arte guarda alla qualità dell’opera.

I monumenti sono un’altra cosa. Meno legata all’arte contemporaena: il monumento è qualcosa di molto politico in cui troppe parti sono coinvolte [questo nasce dal fatto che gli ho domandato il legame con i monumenti: qual‘è la differenza del lavoro di SKOR rispetto alla storica abitudine cittadina di creare monumenti. Ho ottenuto una reazione – mi sembra – quasi indignata. ma non sono poi tanto d’accordo: è molto strana questa distinzione tra monumento e intervento urbano, mi sembra più politica che non reale]

Gertrude Flentge & Marieke van Velden, The Power of Culture, Amsterdam, 16/05/2005 (appunti)

Inserito da iopensa il Mer, 2005-03-16 15:42

Gertrude Flentge & Marieke van Velden, The Power of Culture, Amsterdam, 16/05/2005

Il sito si occupa di cultura e sviluppo. Nasce coma piattaforma di didiscussione e informazione in occasione della conferenza “The Power of Culture” del 1996 legata a “Our creative diversity” dell’UNESCO; il progetto del sito prosegue poi oltre la conferenza. Si occupanto dei contenuti e hanno una persona che si occupa dell’editing.

Thomas Peutz & Una Henry, SMART Project Space, Amsterdam, 16/05/2005 (appunti)

Inserito da iopensa il Mer, 2005-03-16 15:41

Thomas Peutz & Una Henry, SMART Project Space, Amsterdam, 16/05/2005

Nasce nel 1994 in un periodo in cui chiudevano i musei. Era un periodo con problemi generazionali: si faceva arte sociale, concettuale, digitale e gli artisti erano interessati ad uscire dai musei.

Volevano qualcosa di più sperimentale.
Non abbastanza esporre e necessario assitere nella post-produzione. Nascono così per aiutare gli artisti a realizzare i loro progetti.