News settembre. Light Link

Inserito da iopensa il Gio, 2004-09-02 06:40

Non è solo il pesante, grigio e freddo passato sovietico, ci sono anche le stesse sigle dei cartoni animati!

Da Minsk (oggi Bielorussia) a Vladivostok (Estremo Oriente Russo) passando per Novosibirsk (Siberia), gli artisti non hanno perso il senso dell’umorismo. Katya Kandyba espone calzini bucati come tracce di una paura che non si riesce a buttare; Andrey Savitsky con un algoritmo genera errori nella pace di immagini invernali; i Drum Ecstasy si sfogano suonando percussioni e sventolando una bandiera rossa; i Blue Noses con forconi e piccozze sognano di spaccare tutto, mentre Tsesler & Voichenko inventano poster sociali che dicono con una risata verità spaventose su guerra, prostituzione, corruzione e stupidità. Light Link presenta 3 video e 3 serie di immagini digitali.