Interviste - lingua

Inserito da iopensa il Mar, 2004-10-12 22:28

Prendo sempre appunti direttamente in italiano. Traduco immediatamente dall’inglese e dal francese (dal francese è più facile perché la traduzione è più lineare) anche perché troverei molto complicato dover fare questa operazione in un secondo tempo. La mia comprensione è in italiano. L’italiano mi permette – credo – di avere un’elaborazione personale più strutturata e complessa dei concetti e di memorizzare le nozioni che apprendo nello stesso archivio. Testa-archivio con faldoni con cartelline di plastica trasparenti con i buchi e con scritto sopra con il pennarello nero cosa c’è dentro. Ho un archivio impolverato di cose che ho imparato in inglese, praticamente mai più aperto. Ho l’impressione che mentre imparo in inglese e francese semplifico molto di più per facilitarmi la vita e fare meno fatica; in italiano riesco a gestire concetti più complessi e ricchi

( categories: )