Premier Festival Mondial des Arts Nègros

Inserito da iopensa il Gio, 1966-03-31 22:48

Premier Festival Mondial des Arts Nègros [Primo Festival Mondiale delle Arti Negre]. Alcuni appunti.
Dal 1 aprile al 24 aprile 1966. Inaugurazione: 31 marzo 1966 (con i discorsi di Alioune Diop, di Senghor, del Ministro Francese degli Affari Culturali André Malraux).

Messaggio radiofonico di Léopold Sédar Senghor: 19 marzo 1966. “Le Premier Festival Modnial des Arts Nègres a très précisément pour object de manifester, avec les richesses de l’art nègre traditionnel, la partecipation de la Négritude à la Civilisation de l’Universel.”

Struttura

Nel 1963 venne creata un’associazione per organizzare il Festival:
Alioune Diop Presidente
Aimé Césaire Vice presidente
Jean Mazel Consulente esperto

L’associazione creò un comitato d’organizzazione costituito da sette commissari, grazie ad una convenzione con lo Stato senegalese. Il comitato era incaricato dei preparativi per il Festival.
Alexandre Adande Commissario Generale. Ministro della Giustizia di Dahomey.
Engelbert Mveng Camerun Reverendo padre incaricato dei corsi all’Università Federale di Yaoundé, Camerun.
Salif Diop Senegal Segretario incaricato delle pubbliche relazioni per il Festival
Georges Henri Rivière Francia? Capo conservatore del Museo delle Arti e delle Tradizioni
Jacqueline Delange Francia Incaricata del Dipartimento di Africa Nera al Museo dell’Uomo
Pierre Meauze Francia? Incaricato della Sezione Africa Nera al Museo di Arti Africane e Oceaniche
Jean Gabus Svizzera Direttore del Museo di Etnologia e dell’Istituto di Etnologia di Neuchatel, consulente per la mostre di arti negre

Nel 1964 fu costituito con Decreto un Comitato Interministeriale del Festival (decreto n. 64-784/PR/ENC del 18/11/1964) con lo scopo di definire gli obiettivi, il budget e la partecipazione finanziaria del Senegal.

La Commissione delle Arti della Società Africana di Cultura ebbe il compito di organizzare il ciclo di conferenze ed incontri sul tema “Funzione e Significato dell’Arte Negra nella Vita del Popolo e per il Popolo”. Il 5 e 6 dicembre 1964 ebbe luogo un colloquio preliminare all’UNESCO di Parigi.

Giuria internazionale

Alfred Barr Stati Uniti MOMA New York
Ulli Beier Nigeria Università di Ibadan, Nigeria
Georges Boudailles Francia “Lettres Françaises”
Aimé Césaire Scrittore, deputato-maire, Fort-de-France
M.M.C. Crowder Sierra Leone Università di Fourabé di Freetown, Sierra Leone
Bernard Dadier Costa d’Avorio Direttore dell’Arti e Lettere della Costa d’Avorio
Michel Cohil Lacoste Francia “Le Monde”
M. N’Zekwu Nigeria “Nigerian Magazine”
M. Nounow Museo Nazionale di Accra
Pierre Spir Conoscitore d’arte
M. Patrick Waldberg Fracia Parigi

Comitato d’onore

Nome Cognome Posizione
Nadjm-oud-dine Bammatte Unesco Direttore della divisione di studi sulle culture dell’Unesco Charbonnel Francia Segretario di Stato francese per gli affari esteri, incaricato della cooperazione
Maurice Couve de Murville Francia Ministro francese degli affari esteri
Ibra Mamadou Diouf Senegal Ministro senegalese dell’educazione nazionale
Abdou Diouf Senegla Segretario generale della presidenza della repubblica senegalese
Médoune Fall Senegal Ambasciatore del Senegal a Parigi
Christian Fouchet Francia Ministro francese dell’educazione nazionale
René Maheu Unesco Direttore dell’Unesco
André Malraux Francia Ministro di Stato francese, incaricato degli affari culturali
Georges Pompidou Francia Primo ministro francese
Doudou Thiam Senegal Ministro senegalese degli affari esteri
Jean Vyaux de Lagarde Francia Ambasciatore di Francia a Dakar

Ufficio dell’associazione del Festival mondiale delle arti negre

Alioune Diop Senegal Presidente. Segretario generale della Società africana della cultura. Fondatore nel 1947 della rivista “Présence Africaine”.
Aimé Césaire Senegal Vicepresidente. Deputato-sindaco del Fort-de-France. Utilizzò il termine “Négritude” nel 1939 nel suo Cahiers du retour au pays natal.
Fodéba Keita Senegal Vicepresidente Dicke Senegal Vicepresidente
Souleymane Sidibé Senegal Segretario generale
Maurice Sonar Senghor Senegal Segretario generale aggiunto
Henri Louis Valantin Senegal Segretario generale aggiunto. Primo consigliere dell’ambasciata del Senegal a Parigi.
Jean Mazel Senegal Esperto del Festival

Comitato d’organizzazione

Jean Basdevant Francia Ministro pluripotenziario francese, direttore generale degli affari culturali e tecnico al ministero degli affari esteri
Robert Boyer Francia Assistente del Segretario generale degli Affari culturali francese
Aimé Césaire Senegal
Claude Charpentier Francia Ispettore generale dei servizi amministrativi al Ministero degli affari culturali francese
Jean Chatelain Francia Direttore dei musei di Francia, amministratore della Riunione dei musei nazionali
Jean-Pierre Dannaud Francia Direttore della Cooperazione culturale e tecnica francese Desvoyes Senegal Presidente della Commissione dei trasporti
Philippe Erlanger Francia Direttore dell’Associazione francese dell’azione artistica
Guy Etcheverry Senegal Presidente della Commissione di stampa, informazione e propaganda
Chérif Fall Senegal Presidente della Commissione degli spettacoli
Georges Godon Francia Incaricato della missione ….
A.S. Henraux Francia Direttrice dei servizi della Riunione dei musei nazionali francesi Hériard-Dubreuil Francia Direttrice dell’Ufficio amministrativo della Riunione dei musei nazionali
Jacques Jaujard Francia Membro dell’Istituto di Francia, segretario generale degli affari culturali francesi
Lamine Keita Senegal Divisione di studi delle culture dell’Unesco
Mamadou M’baye Senegal Segretario generale del Fondo culturale africano.
Nicolas N’Diaye Senegal Presidente della Commissione d’accoglienza e alloggio
Bassirou N’Diaye Senegal Presidente della Commissione delle finanze
Gaëtan Picon Francia Direttore generale delle arti e delle lettere al ministero degli affari culturali francese
Pascal Sane Senegal Commissario delle Arti e Lettere
Sonar Senghor Senegal Segretario generale aggiunto del Festival.
Souleymane Sidibé Senegal Segretario generale del Festival mondiale delle arti negre.
Seydine Oumar Sy Senegal Presidente della Commissione degli affari esterni
Cheikh Amala Sy Senegal Presidente della Commissione del turismo
Jean-Luc Toulouse Francia Direttore della Divisione degli scambi culturali al Ministero francese della cooperazione
Henri Louis Valantin Senegal Primo consigliere dell’ambasciata del Senegal a Parigi, segretario generale aggiunto del Festival
Claude Visinet de Presles Francia Direttore dell’Ufficio degli Scambi artistici al Ministero francese della cooperazione
Moustapha Wade Senegal Presidente della Commissione di arti contemporanee

Comitato misto

Alexandre Adande Ministro della giustizia di Dahomey, Commissario generale
Jacqueline Delange Francia Incaricata del dipartimento Africa nera al Museo dell’uomo
Salif Dipo Segretario incaricato dei legami per il Festival
Jean Gabus Unesco Direttore del Museo d’etnografia e dell’Istituto d’etnologia della città di Neuchâtel, Consigliere di Museografia
Pierre Meauzé Francia Incaricato della Missione al Museo delle arti africane e oceaniche Mveng Africa Reverendo padre
G.H Rivière Francia Direttore del settore conservazione dei Musei delle arti e delle tradizioni popolari, Commissario generale

Sede del Festival

Dakar
Museo Dynamique (sulla Cornice, il lungomare, oggi sede del Palazzo di Giustizia) Progettato espressamente per ospitare il Festival. Esposizione d’arte nera classica.
Municipio Esposizione di arte nigeriana
Museo Dynamique (sulla Cornice, il lungomare, oggi sede del Palazzo di Giustizia): “Hall des pas perdu”. Spazio di circa 2500 metri quadrati, illuminato dalla luce naturale proveniente da un atrio a cielo aperto e da lampade. “Tendances et Confrontation: les Arts Contemporains” [Tendenze e Confronto: le arti contemporanee], esposizione organizzata dal pittore senegalese Iba N’Diaye.

Picasso

Picasso fu presente all’esposizione “Tendances et Confrontations” offrendo l’opera intitolata Tête d’homme barbu (del 1965) che fu messa tra i premi della lotteria tombola a 1000 CFA il biglietto (vinto dal biglietto numero 0280).