Light Link

Inserito da iopensa il Sab, 2004-06-12 01:06

Blue Noses, Drum Ecstasy, Katya Kandyba, Andrey Savitsky, Tsesler & Voichenko

Minsk, Novosibirsk, Vladivostok

Light Link nasce da una ricerca sulla situazione dell’arte contemporanea a Minsk, Novosibirsk e Vladivostok e presenta 5 artisti, 3 video e 3 serie di immagini digitali.

Light si riferisce ad una certa leggerezza nel linguaggio delle opere selezionate, all’inevitabile incompletezza delle ricerche, al peso fisico delle opere in mostra (tutte digitali) e al budget dell’esposizione.

Link si riferisce al comune passato sovietico delle città di Minsk, Novosibirsk e Vladivostok e al metodo utilizzato nelle ricerche che parte da Internet per diramarsi in mille collegamenti.

Light Link infine si riferisce all’immensa distanza fisica e fisiologica tra Milano, Minsk, Novosibirsk e Vladivostok, al costo quasi proibitivo delle tariffe aeree che collegano le quattro città e al vago rapporto di conoscenza tra gli artisti in mostra.

Artisti e opere esposte

Blue Noses, “Fly”, video e “Landscapes”, immagini digitali.
Drum Ecstasy, “Oh! Empire!”, video, 2 minuti e 36 secondi.
Katya Kandyba, “Calzini”, immagini digitali di calzini in lana e cotone originariamente esposti in teche trasparenti.
Andrey Savitsky, “Trashback”, video, durata complessiva 19 minuti e 25 secondi.
Tsesler & Voichenko, immagini digitali di poster sociali e oggetti.

Città

Minsk (1,7 milioni di abitanti) è la capitale della Belarus (in Italia più conosciuta come Bielorussia). Frasi fatte sulla Belarus: l’ultima dittatura d’Europa
Novosibirsk (1,9 milioni di abitanti) è il capoluogo della Siberia. Frasi fatte su Novosibirsk e la Siberia: il più grande teatro dell’Opera e del Balletto della Russia.
Vladivostok (750.000 abitanti) è il capoluogo dell’Estremo Oriente Russo. Frasi fatte su Vladivostok:
Milano (1,6 milioni di abitanti) è il capoluogo della Lombardia. Frasi fatte su Milano: una città tutta da bere, la capitale economica dell’Italia, a Milano sono sempre tutti di fretta.

Sede dell’esposizione


Sala video del Centro Espositivo e di Documentazione Careof

Careof – Via Luigi Nono 7 – 20154 Milano – tel/fax +39 02 3315800 – careof@tin.it

Vernissage: lunedì 27 settembre 2004 alle 18.
Dal 28 settembre 2004.
Apertura al pubblico dal martedì al sabato ore 15-19 e la mattina su appuntamento. Tram 12, 14, 29/30 e 33, bus 94

A cura di Iolanda Pensa e Joseph Grima

Iolanda Pensa (nata nel 1975, vive a Milano) è critica d’arte e ricercatrice. E’ specializzata nella produzione dei giovani artisti e nelle sviluppo dei media e delle nuove tecnologie in Africa, Vicino e Medio Oriente, Belarus e Russia. Collabora con istituzioni italiane ed estere (tra le quali Multiplicity, Africa & Mediterraneo e Doual’Art) e con riviste nazionali ed internazionali (tra le quali “Domus”, “Flash Art”, “Tema Celeste”, “universes-in-universe” di Berlino e “Artthrob” di Johannesburg). http://io.pensa.it

Joseph Grima (nato nel 1977, vive tra Milano e Londra) è architetto e ricercatore. Ha scritto per diverse pubblicazioni a diffusione nazionale e internazionale, fra cui “Domus”, “Blueprint” e l’inserto culturale del Sole 24 Ore. Dal 2003 è consulente editoriale presso la rivista Domus. E’ membro di Collettivo.