Il formato della propria morte

Inserito da iopensa il Mar, 2008-01-15 10:00

Oggi è venuto l’impresario edile a metterci le transenne. Da quando abbiamo fatto il buco ho il terrore di caderci dentro. Fatico ad immaginare una morte più idiota. “Ma come è successo?” – bisbigliano al funerale. “Una tragica fatalità” – commenterebbe qualcuno. Una morte simile fatica a trovare compassione. Ti costruisci un buco per caderci dentro. Un po’ come Mengoni. Avrebbe senso se fosse pianificato con cura, un suicidio spettacolare, direbbero. Non una tragica fatalità.

( categories: )